Napoli, controlli delle Guardie Zoofile Enpa sui trasporti di animali –

guardie_zoofile_enpa_1Nella notte tra venerdì 26 e sabato 27 le Guardie Zoofile Enpa del Nucleo di Napoli sono state impegnate, insieme ad agenti della Polizia Stradale, in una approfondita attività di controllo sui veicoli con animali al seguito. Continue Reading…

Il pony investito sul GRA non ce l’ha fatta: Domenico è morto per le conseguenze dell’incidente. Guardie Enpa e Asl “Roma B” alla ricerca del proprietario

IMG_3597Roma, 29 febbraio 2016 – Domenico, il pony che ieri pomeriggio è stato investito sul Grande Raccordo Anulare all’altezza dell’uscita Anagnina e poi trasferito presso una struttura veterinaria della capitale, è deceduto nella notte nonostante i soccorsi prestati dalla Polizia Stradale, dall’Asl Roma B e dalle Guardie Zoofile dell’Enpa di Roma. Secondo quanto reso noto dai funzionari Asl, il pony, il cui corpo è stato trasferito all’Istituto Zooprofilattico per l’esame necroscopico, sarebbe morto a causa di una colica. L’incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri (domenica 28 dicembre, ndr) quando una Nissan Primera, che viaggiava in direzione Salaria all’altezza dell’uscita Tuscolana, si è improvvisamente trovata di fronte il povero animale e non è riuscita ad evitare l’impatto, malgrado il tentativo in extremis dell’automobilista.

Servizi Veterinari e volontari dell’Enpa di Roma sono comunque al lavoro per risalire al proprietario dell’equide, il quale dovrebbe essere facilmente identificabile dal momento che il pony era regolarmente microchippato. Al riguardo si dovrà anche verificare se la “fuga” di Domenico sia mai stata denunciata dallo proprietario, per il quale potrebbe scattare una sanzione amministrativa e una denuncia penale. L’ipotesi di queste ore è che l’equide sia riuscito in qualche modo a scappare da uno degli allevamenti o da una delle aziende agricole situate in prossimità del Raccordo. «Del resto, non sarebbe la prima volta – spiega la Caponucleo delle Guardie Zoofile Enpa di Roma Maria Rita Martelli – visti i numerosi animali trovati a vagare nel quartiere e recuperati dai servizi veterinari dell’Asl Roma B». Tra l’altro a Settembre, i volontari dell’Enpa di Roma erano dovuti intervenire per prestare soccorso ad un altro pony, Santino, legato con una corda al guard rail della Tuscolana. Insomma, il quadrante Sud – Est della Capitale sembra detenere un brutto primato per l’abbandono di equidi e altri animali.

«Persino in una vicenda così cupa come quella di Domenico – conclude Martelli – c’è un elemento di speranza. Penso al senso civico e alla solidarietà dimostrata dai cittadini, in particolare da due ragazzi, Massimo e Maria, che ci hanno aiutato ad assistere Domenico e sono rimasti con noi fino a quando l’animale non è stato trasferito presso il centro veterinario. E penso anche alla professionalità dimostrata dagli agenti di polizia e dal personale dell’Asl Roma B che sono intervenuti con tempestività e hanno fatto l’impossibile per salvare il povero animale».

Guardie Zoofile Enpa di Firenze: un anno a pieno ritmo

IMG_1753Più di 14 mila ora di servizio; 36.565 chilometri percorsi; 1.447 animali identificati; 30 indagini antiveleni. Continue Reading…

Caserta cinghiale intrappolato,intervento delle Guardie Zoofile ENPA

Watermarked Photo1E’ successo ieri mattina nell’alto Casertano, un cinghiale, probabilmente avvicinatosi per fame, è rimasto intrappolato nel cortile di alcuni palazzi. L’animale spaventato e sospettoso si è rifugiato a ridosso di una legnaia. Continue Reading…

Gatti detenuti in precarie condizioni igienico-sanitarie. Intervento e recupero dell’Enpa di Napoli

12744017_191387044555172_4359133102349180359_nIl 17 febbraio, proprio nel giorno dedicato alla festa del atto, le Guardie Zoofile e i volontari dell’Enpa di Napoli sono dovuti intervenire per il recupero e il trasferimento di oltre 20 gatti detenuti all’interno di un edificio sottoposto a sequestro giudiziario per le precarie condizioni igienico-sanitarie dei suoi locali. Gli animali, messi in sicurezza con una operazione complessa e difficile, sono quindi stati affidati ad una struttura dove potranno vivere in piena serenità tutte le loro nove vite feline.   –

BENEVENTO,CONTROLLI SUL TERRITORIO DA PARTE DELLE GUARDIE ZOOFILE ENPA

IMG-20160213-WA0009Il Nucleo territoriale delle Guardie Zoofile dell’Ente Nazionale Protezione Animali della provincia di Benevento nominate secondo quanto disposto dal Decreto del Presidente della Repubblica del 31 marzo 1979, diretto dal capo nucleo Marco Grasso, ha messo in atto una serie di servizi finalizzati al contrasto del bracconaggio e alla tutela degli animali d’affezione. Continue Reading…

Caccia di frodo, Guardie Zoofile Enpa di Vicenza denunciano bracconiere

IMG-20160131-WA0014 (2)Tutto è iniziato con diverse segnalazioni al Nucleo di Vicenza delle Guardie Zoofile Enpa, secondo cui alcuni gatti di proprietà dei residenti di Dueville (Vicenza) rientravano a casa con ferite alle zampe, che erano ritenute compatibili con una tagliola. Ferite così gravi, in taluni casi, da rendere necessario il ricorso all’amputazione.
Continue Reading…

Nel Padovano cagnetta ridotta pelle e ossa. Intervengono le Guardie Zoofile Enpa e la sequestrano

foto 1Le Guardie Zoofile dell’Enpa di Padova, su segnalazione della Lac, sono intervenute a Massanzago (Padova) dove hanno hanno sequestrato un cane ridotto allo stremo dalla fame. Il proprietario dell’animale – una giovane meticcia – è stato invece denunciato per maltrattamento di animali. Continue Reading…