ALESSANDRIA – SEQUESTRO DI GABBIA TRAPPOLA PER SELVATICI

GABBIA TRAPPOLANel territorio di Acqui Terme (AL) le Guardie Zoofile del Nucleo Territoriale della Provincia hanno proceduto con il sequestro di una gabbia- trappola di cattura utilizzata per le volpi, che in base ai canoni distorti del mondo venatorio sono classificate “animali nocivi” quindi da eliminare in tutti i modi: con il fucile, le trappole, i bocconi avvelenati.

La gabbia sequestrata la cui detenzione non risultava autorizzata, in ferro, della lunghezza di mt. 2 al momento del sopralluogo non era in funzione, ma la detenzione e l’utilizzo di questi strumenti è regolamentata dalla Provincia di Alessandria che rilascia apposita targhetta che apposta sulla trappola, ne dovrebbe garantire un utilizzo corretto ma comunque molto discutibile.
La persona alla quale è stata sequestrata la gabbia-trappola, cacciatore, la deteneva pur sapendo di non poterla utilizzare, in bella vista dietro casa: questo dimostra che gli appartenenti al mondo venatorio ritengono di poter decidere arbitrariamente come gestire la fauna selvatica, ignorando leggi e regolamenti.

fonte: ENPA ALESSANDRIA

Acqui Terme 17 novembre 2015