Guardie Enpa di Caserta soccorrono a Sessa Aurunca 8 cuccioli abbandonati lungo la provinciale a scorrimento veloce

imageLi hanno abbandonati sul ciglio della strada provinciale a scorrimento veloce che attraversa il territorio di Sessa Aurunca, nel Casertano, e con tutta probabilità sarebbero stati investiti se le Guardie Zoofile Enpa del Nucleo di Caserta non fossero intervenute con grande tempestività. Continue Reading…

Caserta cinghiale intrappolato,intervento delle Guardie Zoofile ENPA

Watermarked Photo1E’ successo ieri mattina nell’alto Casertano, un cinghiale, probabilmente avvicinatosi per fame, è rimasto intrappolato nel cortile di alcuni palazzi. L’animale spaventato e sospettoso si è rifugiato a ridosso di una legnaia. Continue Reading…

CASERTA,ENNESSIMO RAPACE IMPALLINATO RECUPERATO DALLE GUARDIE ZOOFILE

12642638_1207914605888513_8060601760997589874_nRecuperato a Capodrise (CE) dalle Guardie Zoofile ENPA del Nucleo Territoriale Provinciale di Caserta, su segnalazione di un cittadino,un rapace sul quale si evidenziano ferite da arma da fuoco. Continue Reading…

ALVIGNANO (CASERTA) OPERAZIONE ANTI-BRACCONAGGIO,SEQUESTRATI 12 “LACCI” CAPPIO PER CINGHIALI

IMG-20151217-WA000417/12/2015

Questa mattina le Guardie Zoofile ENPA del Nucleo Territoriale Provinciale di Caserta,durante un normale controllo di prevenzione e repressione dei reati a danno di animali presso le zone periferiche del comune di Alvignano (CE),hanno rinvenuto 12 laccio cappio utilizzati prevalentemente per la cattura di frodo di cinghiali. Continue Reading…

CASERTA – GHEPPIO PRESO A FUCILATE

Watermarked Photo Rinvenuto in provincia di Caserta esemplare di gheppio ferito probabilmente da una arma da fuoco, recuperato dalle Guardie Zoofile ENPA del Nucleo Territoriale di Caserta e trasportato presso l’ospedale veterinario di Napoli (ex frullone centro adibito al recupero e alle cure della fauna selvatica in difficoltà) x le successive cure.In seguito al totale recupero fisico  l’animale verrà liberato in una zona protetta.Watermarked Photo1

CASERTA-Cuccioli imprigionati in un’intercapedine: salvati da guardie Enpa

Caserta – Nonostante i vari tentativi da parte di alcuni volontari del posto, il recupero di cinque cuccioli di cane non era stato portato a termine a causa delle difficoltà logistiche. Solo sabato è stata contattata la sezione di Caserta della Protezione Animali che si è prontamente adoperata per il salvataggio.

IMG-20150930-WA0006Le guardie dell’Enpa dopo un breve sopralluogo del posto, hanno individuato i cuccioli bloccati in un intercapedine tra due strutture. Ormai sfiniti dopo giorni passati a guaire cercando di attirare l’attenzione, erano addossati e sdraiati nel lato più lontano. Continue Reading…

Caserta Guardie Zoofile ENPA  recuperano poiana con ali spezzate


ROCCAROMANA – Ennesimo recupero di fauna selvatica da parte del personale dell’Enpa di Caserta. Una chiamata, da parte di un cittadino di Roccaromana che ha avvistato una Poiana in difficoltà, ha permesso di mettere in sicurezza l’esemplare e trasportarlo al Cras di Napoli dove i veterinari le hanno prestato le cure necessarie. Da un primo riscontro non sembrerebbe esser stata vittima di un atto di bracconaggio. Continue Reading…

GUARDIE ZOOFILE ENPA DI CASERTA DENUNCIANO VENDITORE DI TESTUGGINI PROTETTE

images

Giovedì 17 Settembre 2015
L’operazione di contrasto al commercio di specie protette condotta dal personale Enpa di Caserta nello scorso week end, coadiuvati dal Referente Scientifico Nazionale, ha permesso di intercettare e identificare un soggetto del napoletano che da qualche tempo vendeva Testuggini senza la necessaria documentazione.
Le tartarughe in oggetto, sono di fatto protette dalla Cites, essendo classificate in Allegato A. Si tratta di Testudo hermanni, graeca e ibridi. Il soggetto, appena accortosi delle guardie della Protezione Animali ha tentato di abbandonare una busta e dileguarsi. Veniva prontamente raggiunto dal personale che recuperava anche la busta nel cui interno erano detenuti 3 esemplari di testuggine di circa 1 anno. Veniva contattata la locale stazione dei Carabinieri per le procedure di rito. Il soggetto è stato deferito per maltrattamento di animali e per irregolarità in materia di detenzione e commercio di fauna protetta dalla Convenzione di Washington.Purtroppo queste tartarughe, indicate come “near threatened”, ossia prossime alla minaccia, dallo IUCN, stanno subendo un declino a causa del bracconaggio e della distruzione dei loro habitat – commentano le guardie Enpa di Caserta – e i cittadini hanno l’obbligo di denunciare i venditori e i detentori sprovvisti delle necessarie autorizzazioni. L’Enpa di Caserta ringrazia i Carabinieri e la Polizia municipale di Mondragone per il tempestivo intervento e la professionalità dimostrata.