Randagismo. Parco Nazionale d’Abruzzo e ENPA di nuovo insieme: da lunedì 20 giugno volontari operativi sul campo

imageRoma, 17 giugno 2016 – Microcchipare, sterilizzare e vaccinare i cani che insistono nel Parco Nazionale Abruzzo Lazio e Molise. E’ questo l’obiettivo della seconda missione; una delle più grandi operazioni antirandagismo condotta dal Parco Nazionale D’Abruzzo, Lazio e Molise in stretta collaborazione con L’ENPA attraverso l’Unità di Intervento Nazionale, sotto la responsabilità del Dott. Antonio Fascì (ENPA) e del Dott. Leonardo Gentile (PNALM), che a partire dal 20 giugno proseguiranno le attività iniziate nel 2014. Continue Reading…

Al via l’operazione Parco Querini a Vicenza: unità di intervento nazionale ENPA operativa anche a fine anno

IMG_1657-1024x473E’ entrato nel vivo il progetto Querini a Vicenza, che prevede di affrontare il problema della forte proliferazione di conigli abbandonati nel parco Querini di Vicenza anche tramite loro delocalizzazione. Continue Reading…

Vent’anni dopo Dayton, la drammatica situazione dei randagi in Bosnia. Il docufilm dell’Enpa con Massimo Wertmuller e musiche degli Yo Yo Mundi

Image processed by CodeCarvings Piczard ### FREE Community Edition ### on 2015-12-16 15:59:43Z | |

Image processed by CodeCarvings Piczard ### FREE Community Edition ### on 2015-12-16 15:59:43Z | |

Venti anni fa, con la firma a Parigi dell’accordo raggiunto a Dayton, finiva la guerra nella ex Jugoslavia. Ma c’è una guerra che, in Bosnia Erzegovina, non è ancora finita: quella dichiarata da certi uomini nei confronti degli animali. I cani randagi, in particolare, continuano ad essere soppressi. Nel canile di Kurevo, di proprietà della Municipalità di Prijedor, ad esempio, dal 2009 sono stati uccisi 5.400 cani, oltre 800 solo nel 2015. Continue Reading…

Carresi molisane. Enpa: incolumità e benessere animale solo con lo stop definitivo alla manifestazione. Vigileremo sull’applicazione della legge

Image processed by CodeCarvings Piczard ### FREE Community Edition ### on 2015-04-27 11:38:11Z |  |

Roma, 15 dicembre 2015 – «Prendiamo atto del dissequestro degli animali e dell’approvazione di un regolamento finalizzato, ma solo in teoria, a garantire l’incolumità e il benessere dei buoi impiegati nelle carresi: siamo infatti convinti che il solo modo per non causare sofferenza o stress ad un altro essere vivente sia quello di non sfruttarlo per attività tutto innaturali. Continue Reading…

Roma. Conclusa l’“Operazione Bugs Bunny”: in sicurezza, malgrado il Comune, tutti i 47 conigli del Parco Calimera

12241321_10153206478598045_7156919332197462940_n«Fosse stato per il Comune di Roma la bomba demografica del parco Calimera sarebbe ancora innescata. Questo nella migliore delle ipotesi, per usare un eufemismo. Nella peggiore, saremmo ancora costretti a recuperare i conigli investiti dalle macchine di passaggio o i resti degli animali utilizzati da balordi per soddisfare le proprie esigenze alimentari». Continue Reading…

Roma. Al via l’“Operazione Bugs Bunny”:l’Unita’ di Intervento Nazionale ENPA inizia il monitoraggio dei conigli del Parco Calimera

12241321_10153206478598045_7156919332197462940_nE’ partita questa mattina l’operazione “Bugs Bunny”: volontari Enpa dell’Unità di Intervento Nazionale, guidata da Antonio Fascì, e della Sezione di Roma, con Maria Rita Martelli, hanno iniziato il monitoraggio dei conigli abbandonati nel parco Calimera (VI Municipio). Continue Reading…

Conclusa missione dell’Enpa in Bosnia. Consegnati aiuti alimentari, entro fine anno rifugio per randagi a Banja Luka

283x300_20151120132353601Conclusa con successo la missione dell’Unità di Intervento Nazionale dell’Enpa a Prijedor e Banja Luka, in Bosnia Erzegovina. I volontari Enpa hanno consegnato due tonnellate di aiuti alimentari a due associazioni locali che si occupano di randagi e hanno avuto incontri istituzionali di vertice con le autorità, nonché con il console italiano a Banja Luka. In Bosnia il randagismo è un problema gravissimo, complicato dalla pratica di sopprimere i cani randagi, dall’assenza di un efficiente sistema di anagrafe canina e di un piano di sterilizzazioni. Continue Reading…

Randagismo in Bosnia, Enpa a Banja Luka e Prijedor per la sua terza missione di supporto

image

16/11/2015

 

Randagismo in Bosnia, Enpa a Banja Luka e Prijedor per la sua terza missione di supporto

La situazione dei cani randagi in Bosnia Erzegovina è drammatica. La legislazione in materia di protezione degli animali in vigore dal 2009 è molto vicina agli standard europei, ma non è applicata a causa delle limitate risorse economiche a disposizione. Così il randagismo è un problema endemico e la soluzione praticata è la soppressione dei cani randagi. Continue Reading…

MISSIONE BOSNIA — COME DONARE

A breve l’Unita’ di Intervento Nazionale ENPA del Servizio Nazionale Guardie Zoofile partirà per la Bosnia per una missione di supporto e soccorso!

E’ possibile contribuire alla missione tramite bonifico bancario:

IBAN: IT 49T 01030 03313 000000 397038

intestato a : ENPA- ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI ONLUS

causale : MISSIONE BOSNIA

(attenzione, questo iban viene utilizzato esclusivamente per questa missione, per sostenere altre attività del Servizio Nazionale Guardie Zoofile bisogna usare il codice bancario dedicato, che potrete trovare nella pagina dedicata)

Carissimi e Carissime,
L’Unità di Intervento Nazionale ha programmato una missione di soccorso e supporto all’estero, in particolare in Bosnia Erzegovina. Abbiamo accolto la richiesta di aiuto della Sezione di Treviso, la quale ci ha segnalato la drammatica situazione dei cani in quel territorio, in particolare nel piccolo rifugio di Prijedor dove un piccolo gruppo di coraggiose volontarie bosniache in contatto con la nostra associazione fanno grandi sforzi per cercare di cambiare il destino a centinaia di animali, cani e gatti, presenti nel territorio. È partita così un’azione di sostegno per la raccolta di cibo, materiale e fondi destinato a Prijedor Emergency, associazione da noi sostenuta che faticosamente salva dalla soppressione centinaia di randagi. L’Unità di Intervento Nazionale si è resa disponibile a trasportare gli aiuti in Bosnia, a verificare la situazione in loco a creare una rete di contatti che speriamo possano davvero portare ad un cambiamento politico e culturale in quel Paese. L’ UNITA DI INTERVENTO NAZIONALE PARTIRA’ DA CASERTA IL GIORNO 17/11/2015 E TOCCHERA’ LE CITTÀ DI ROMA, TREVISO PRIMA DI ARRIVARE A PRIJEDOR/ BANJA LUKA.
Se qualche Sezione è intenzionata, anche con un piccolo contributo, a partecipare alla missione donando qualcosa, saremo ben lieti di raccoglierlo nel tragitto (potete dare la disponibilità via mail all’indirizzo webmaster.ggzz@enpa.org o presso le sedi ENPA di Roma e Treviso),oppure contribuendo economicamente tramite bonifico bancario . Quello che per noi può sembrare poco, per altri può fare la differenza. Vi ringrazio fin d’ora per la disponibilità e sarà mia cura tenervi aggiornati sullo svolgimento dell’operazione tramite questo sito

Responsabile Nazionale Servizio Guardie Zoofile Antonio FASCI’

PROGRAMMA MISSIONE BOSNIA

Santino, il pony abbandonato sulla Tuscolana- il video

BISOGNA APPROFITTARE DELLA NOTTE PER SOGNARE, NON PER ABBANDONARE GLI ANIMALI. IL [VIDEO] DEL SALVATAGGIO DEL PONY SANTINO
ON 30 OTTOBRE 2015. POSTATO IN NEWS
Il pony Santino, abbandonato a Roma su via Tuscolana il 21 settembre scorso, è stato salvato il 27 ottobre scorso, preso in carico dall’Unità di Intervento Nazionale dell’Enpa e portato dalle Guardie Zoofile nella struttura Dog’s Town di Pignataro Maggiore, dove vivrà sereno il resto dei suoi giorni. Continue Reading…