Napoli,Uccellagione e detenzione di fauna protetta, operazione congiunta Carabinieri e Guardie Zoofile Enpa

283x300_2016510105327804Operazione congiunta delle Guardie Zoofile Enpa e dei carabinieri della Compagnia di Sant’Anastasia (Napoli), intervenuti per verificare una segnalazione circa la presenza di animali appartenenti a specie protette, detenuti nell’attico di un immobile della città campana. Carabinieri e Guardie Enpa, tuttavia, mai avrebbero potuto immaginare che su quell’attico era stato installato un vero e proprio impianto di uccellagione con numerosissimi richiami utilizzati per attirare, dalle piccole gabbie in cui erano rinchiusi, altri uccelli. Sul posto, sono stati trovati centinaia di esemplari di Cardellini, Lucherini e Fanelli, destinati al mercato nero per un valore stimato di circa 20mila euro. Gli animali sono stati posti sotto sequestro mentre un uomo, R.A, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per detenzione illecita di specie protette e per uccellagione. Per le povere vittime di questo spregevole traffico si sono invece spalancate le porte della libertà: una volta adempiute tutte le procedure previste dalla legge, gli uccelli sono stati finalmente restituiti al proprio ambiente.   – See more at: http://www.enpa.it/it/9843/cnt/attivita-sezioni/uccellagione-e-detenzione-di-fauna-protetta-operaz.aspx#sthash.GBPOaMu5.dpuf