Nel Padovano cagnetta ridotta pelle e ossa. Intervengono le Guardie Zoofile Enpa e la sequestrano

foto 1Le Guardie Zoofile dell’Enpa di Padova, su segnalazione della Lac, sono intervenute a Massanzago (Padova) dove hanno hanno sequestrato un cane ridotto allo stremo dalla fame. Il proprietario dell’animale – una giovane meticcia – è stato invece denunciato per maltrattamento di animali.
“Il proprietario ha affamato l’animale detenendolo in condizioni tali da provocare al quattro zampe gravissime sofferenze psicofisiche; purtroppo il supplizio durava da mesi. Sul posto – racconta Riccardo Crepaldi, Capo Nucleo Guardie Zoofile – è intervenuto anche un veterinario che ha riscontrato sulla cagnetta una grave forma di deperimento organico e di perdita di peso. Di fronte all’evidenza, il proprietario della meticcia non ha potuto che ammettere le proprie responsabilità. Desidero ringraziare di cuore i volontari della Lega Abolizione Caccia, che, con la loro segnalazione ci hanno permesso di intervenire in tempo per salvare la meticcia, ora affidata ad una persona benevola e premurosa”.