Roma, soccorso da Guardie Zoofile Enpa un gabbiano ferito. Nella Capitale è ormai emergenza soccorsi

Soccorso gabbiamo via Tacito 5Le Guardie Zoofile della Sezione Enpa di Roma hanno soccorso ieri mattina in Via Tacito, supportati in maniera eccellente dai Carabinieri di Roma Prati, un gabbiano con una grave frattura a un’ala. Il gabbiano è stato soccorso dalle Guardie Enpa, guidate da Maria Rita Martelli, dopo l’inutile tentativo di diversi cittadini di ottenere l’intervento delle istituzioni che dovrebbero invece rispondere tempestivamente e efficacemente. Il gabbiano è stato recuperato e portato dal veterinario Paolo Selleri. La radiografia lascia poco spazio alla speranza: la frattura è grave, il gabbiano non tornerà a volare. Non è il primo intervento di soccorso effettuato in questi giorni delle Guardie Zoofile a Roma. Nell’arco di poche ore abbiamo recuperato una tartaruga di terra abbandonata e due bisce in un cassonetto della raccolta differenziata. Per l’Enpa di Roma, nella Capitale l’attenzione per gli animali è ai minimi storici. Troppe volte siamo costretti a intervenire in sostituzione di chi ha invece l’obbligo di soccorrere animali da compagnia randagi e fauna urbana di cui la città è per fortuna ricca. Siamo disperati, come disperati sono migliaia di cittadini che chiedono aiuto alle istituzioni senza ottenere risposte. Risposte che – ricordiamo – sono dovute. Al Commissario Tronca chiediamo un impegno straordinario in queste ultime settimane del suo incarico: la fauna urbana è parte di Roma e va governata al pari degli umani. Enpa, per l’intervento di soccorso del gabbiano, ringrazia i Carabinieri di Roma Prati i quali, pur non avendo obblighi specifici, hanno dimostrato una straordinaria sensibilità supportando le nostre Guardie Zoofile e facilitando il non semplice intervento. Il gabbiano salvato è stato chiamato Massimo. Non tornerà a volare, ma una volta curato vivrà sereno il resto dei suoi giorni.  – See more at: http://www.enpa.it/it/10869/cnt/attivita-sezioni/roma-soccorso-da-enpa-un-gabbiano-ferito-nella-cap.aspx#sthash.cmjB1XFt.dpuf