SANTINO È LIBERO! IL PONY ABBANDONATO A SETTEMBRE SULLA TUSCOLANA SALVATO DA ENPA

6-IL_PONY_PRESO_IN_CARICO_AL_MATTATOIO_4È stato salvato dall’Enpa, tramite la sua Unità di Intervento Nazionale, il pony che il 21 settembre scorso era stato abbandonato sulla via Tuscolana. Le Guardie Zoofile Enpa dell’Unità di Intervento Nazionale hanno preso in carico il pony dal mattatoio comunale di Roma e lo hanno trasferito presso una struttura di referenza della Protezione Animali, il Dog’s Town con sede a Pignataro Maggiore, in provincia di Caserta. Santino, così è stato battezzato l’anziano pony bianco, vivrà serenamente il resto della sua vita, libero, curato e accudito.

4-IL_PONY_PRESO_IN_CARICO_AL_MATTATOIO_2

L’operazione è stata portata a termine dalle Guardie Zoofile dell’Unità di Intervento Nazionale Enpa guidata da Antonio Fascì, in collaborazione con la Sezione Enpa di Roma (intervenuta a tutela di Santino nelle ore immediatamente successive al suo ritrovamento) e con il dottor Giovanni Ferrara, veterinario, consulente scientifico della Protezione Animali. Santino era stato trovato sulla Tuscolana, legato a un guardrail, da una signora che aveva immediatamente postato la foto su Facebook e chiamato i soccorsi. Preso in carico dalla Asl Roma B e trasferito al mattatoio, il pony era privo di elementi di identificazione. Secondo la Sezione di Roma dell’Enpa, Santino probabilmente era stato impiegato in qualche parco per far divertire i bambini e poi, vista la sua età e non più adatto allo scopo, era stato abbandonato.

Dal giorno del suo trasferimento al mattatoio, più volte i volontari e le Guardie Zoofile dell’Enpa di Roma hanno fatto visita al pony. Ora Santino sta bene, vivrà il resto della sua vita libero, accudito e curato nel migliore dei modi.

Enpa coglie l’occasione per invitare tutti i genitori a non essere complici di quella che per noi è una forma di sfruttamento dei pony piuttosto diffusa: l’impiego di questi dolcissimi animali nei parchi pubblici e privati per fare foto con i piccoli o per essere montati dai bambini. Al salvataggio di Santino hanno partecipato Michele Gualano, direttore generale di Enpa Onlus e commissario straordinario della Sezione di Roma, il dottor Giovanni Ferrara e – per l’Unità di Intervento Nazionale guidata da Antonio Fascì – le Guardie Zoofile Massimo Di Caprio, Fabrizio Golino e Simone Serroni.

La Sezione di Roma dell’Enpa ringrazia l’Unità di Intervento Nazionale, Dog’s Town e le Guardie Zoofile intervenute. Grazie anche a Maria Rita Martelli e Antonello De Luca, le due Guardie Zoofile Enpa di Roma che dal primo momento si sono occupate del pony.

Enpa pony via Tuscolana 7-2

Fonte www.enparoma.org